UCTHYEM VanEck Emerging Markets High Yield Bond UCITS ETF Per favore leggere informazioni importanti Chiudere informazioni importanti Scorrere true it it false false
HYEM

Emerging Markets High Yield Bond ETF
VanEck Emerging Markets High Yield Bond UCITS ETF

HYEM

Emerging Markets High Yield Bond ETF
VanEck Emerging Markets High Yield Bond UCITS ETF

ISIN: IE00BF541080 copy-icon

Descrizione del Fondo

Il VanEck Emerging Markets High Yield Bond UCITS ETF offre potenzialmente rendimenti superiori rispetto alle obbligazioni dei mercati sviluppati, con il vantaggio aggiuntivo di una qualità creditizia superiore. Negli ultimi anni, l''universo delle emissioni emergenti ha registrato una crescita notevole e rappresenta ora un'alternativa interessante ai mercati high yield del mondo sviluppato.

  • NAV
    $116,50

    dati al 21 giugno 2024
  • ritorni YTD
    5,95%

    dati al 21 giugno 2024
  • Totale attività nette
    $25,3 millioni

    dati al 21 giugno 2024
  • Total Expense Ratio (TER)
    0,40%
  • Data di lancio
    20 marzo 2018
  • SFDR Classification
    Articolo 6

Panoramica

Descrizione del Fondo

Il VanEck Emerging Markets High Yield Bond UCITS ETF offre potenzialmente rendimenti superiori rispetto alle obbligazioni dei mercati sviluppati, con il vantaggio aggiuntivo di una qualità creditizia superiore. Negli ultimi anni, l''universo delle emissioni emergenti ha registrato una crescita notevole e rappresenta ora un'alternativa interessante ai mercati high yield del mondo sviluppato.

  • Possibilità di ritorni superiori rispetto alle obbligazioni high yield dei mercati sviluppati
  • Al momento il rating creditizio medio è superiore a quello delle emissioni high yield dei mercati sviluppati
  • Replica un indice di obbligazioni corporate ben diversificato
  • Bond sottostanti emessi in USD


Fattori di rischio: rischio di cambio, rischio associato ai mercati emergenti, rischio associato ai titoli ad alto rendimento. Consultare il KID e il Prospetto per altre informazioni importanti prima di investire.



Indice sottostante

ICE BofA Diversified High Yield US Emerging Markets Corporate Plus Index

Punti salienti del fondo

  • Possibilità di ritorni superiori rispetto alle obbligazioni high yield dei mercati sviluppati
  • Al momento il rating creditizio medio è superiore a quello delle emissioni high yield dei mercati sviluppati
  • Replica un indice di obbligazioni corporate ben diversificato
  • Bond sottostanti emessi in USD


Fattori di rischio: rischio di cambio, rischio associato ai mercati emergenti, rischio associato ai titoli ad alto rendimento. Consultare il KID e il Prospetto per altre informazioni importanti prima di investire.



Indice sottostante

ICE BofAML Diversified High Yield US Emerging Markets Corporate Plus Index

Capital Markets

VanEck collabora con stimati market maker per garantire la disponibilità dei nostri prodotti per la negoziazione sulle borse valori menzionate. Il nostro team di Capital Markets si impegna a monitorare e valutare costantemente spread, dimensioni e prezzi per garantire ai nostri clienti condizioni di trading ottimali. Inoltre, gli ETF di VanEck sono disponibili su diverse piattaforme di trading e collaboriamo con una più ampia gamma di rinomati Partecipanti Autorizzati (AP) per promuovere un ambiente di trading efficiente ed equo. Per maggiori informazioni sui nostri AP e per contattare il nostro team di Capital Markets, visitate il sito factsheet capital markets.pdf

Performance

Posizioni

Portafoglio

Documenti

Indice

Descrizione dell'indice

L'ICE BofA Diversified High Yield US Emerging Markets Corporate Plus Index include obbligazioni denominate in dollari statunitensi di emittenti non sovrani dei mercati emergenti con rating inferiore a investment grade, quotate sui principali mercati domestici e degli Eurobond. 

Informazioni principali sull'Indice

Indice sottostante
ICE BofA Diversified High Yield US Emerging Markets Corporate Plus Index


Caratteristiche dell'indice
Per essere incluso, un emittente deve avere un'esposizione al rischio verso i Paesi che non sono membri del G10 valutario, tutti i Paesi dell'Europa occidentale e i territori che fanno capo agli Stati Uniti e ai Paesi dell'Europa occidentale. Il G10 valutario comprende tutti gli Stati membri dell'area Euro e Stati Uniti, Giappone, Regno Unito, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Svizzera, Norvegia e Svezia.

 

I singoli titoli di emittenti idonei devono essere denominati in dollari statunitensi, devono avere un rating inferiore a investment grade (determinato in base alla media dei giudizi emessi da Moody's, S&P e Fitch) e devono avere una scadenza residua di almeno un anno e di almeno 18 mesi al momento dell'emissione.

 

Liquidità

Le obbligazioni devono avere un valore nominale minimo in circolazione di USD 300 milioni e cedole fisse.

 

Metodologia di ponderazione

I costituenti dell'indice sono ponderati per la capitalizzazione in base all'importo corrente in circolazione moltiplicato per il prezzo di mercato più gli interessi maturati e sono soggetti a un limite Paese del 10% e a un limite emittente del 3%. I Paesi e gli emittenti che superano i limiti sono ridotti rispettivamente al 10% e al 3% e il valore nominale di ciascuna delle loro obbligazioni è corretto in misura proporzionale.

 

Ribilanciamento mensile
La data di ribilanciamento cade nell'ultimo giorno solare del mese e il ricalcolo si basa sulle informazioni disponibili fino al terzultimo giorno lavorativo (compreso) che precede l'ultimo giorno lavorativo del mese. Le emissioni che non soddisfano più i criteri nel corso del mese rimangono nell'indice fino al successivo ribilanciamento di fine mese, momento nel quale sono rimosse.

Fornitore dell'indice
ICE Data Indices, LLC
Per maggiori informazioni sull'indice cliccare qui