Ethereum ETN

Il futuro dei prodotti e servizi finanziari

Ethereum ETN - Header

VanEck Ethereum ETN

  • Esposizione alla prima e più grande piattaforma di smart contract
  • Garantita al 100% con ETH in cold storage presso un depositario regolamentato
  • Negoziabile su borse regolamentate
  • Guadagnate fino al 5% di rendimento aggiuntivo attraverso i premi di puntata* con il VanEck Ethereum ETN
VETH

Informazioni sull'ETN

Informazioni sull'ETN

Base-Ticker: VETH
ISIN: DE000A3GPSP7
TER: 1.00%
AUM: $176,5 Mln (dati al 23-05-2024)

Rischio più basso

Rendimento normalmente più basso

Rischio più elevato

Rendimento normalmente più elevato
1
2
3
4
5
6
7

Rischio: è possibile perdere il proprio capitale e addirittura l'intero investimento a causa dell'estrema volatilità di questa classe di investimento e dei Principali fattori di rischio descritti di seguito nonchè degli altri rischi illustrati nel prospetto di vendita. *Le ricompense non sono garantite 

Cos'è Ethereum?


Tecnologia comprovata e forte effetto rete

Ethereum e la sua valuta nativa ETH hanno l'effetto rete più forte rispetto a tutte le altre piattaforme di smart contract presenti sul mercato. La sua tecnologia è collaudata e allo stesso tempo in continuo miglioramento grazie all'enorme ecosistema di sviluppatori che sfrutta la sua rete.

Investire nel futuro potenziale dei servizi e dei prodotti finanziari

Ethereum è una piattaforma in rapido sviluppo per digitalizzare attività materiali, verosimilmente una nuova frontiera per il mondo finanziario e molti altri settori. A mano a mano che la piattaforma acquisisce popolarità, la sua valuta, l'Ether (ETH), aumenta di valore. L'Ethereum ETN di VanEck permette di investire in questo ecosistema in crescita, in modo paragonabile a un ETF tradizionale.

Che cos'è lo staking

Ethereum è una piattaforma blockchain decentralizzata e open-source che consente la funzionalità di smart contract. Permette agli sviluppatori di costruire e distribuire applicazioni decentralizzate (DApp) sulla sua rete. Ether (ETH) è la criptovaluta nativa di Ethereum, utilizzata per compensare i partecipanti che eseguono calcoli e convalidano le transazioni.


Il Proof-of-Stake (PoS) è un meccanismo di consenso utilizzato da alcune reti blockchain, tra cui Ethereum, per raggiungere un accordo sullo stato della rete. In un sistema PoS, i validatori (partecipanti che detengono una quota della rete) sono scelti per creare nuovi blocchi e convalidare le transazioni in base alla quantità di criptovaluta che detengono e che sono disposti a "mettere in staking" come garanzia. Più criptovaluta un validatore mette in staking, più è probabile che venga scelto per convalidare le transazioni e creare nuovi blocchi.

Ecco come funziona:

  1. I validatori bloccano una certa quantità di criptovaluta come garanzia.
  2. I validatori vengono scelti per creare nuovi blocchi e convalidare le transazioni in base a una combinazione di fattori, tra cui la quantità di criptovaluta che possiedono e sono disposti a mettere in staking e a un processo di selezione casuale o deterministico.
  3. I validatori che convalidano con successo le transazioni e creano nuovi blocchi vengono ricompensati con commissioni di transazione e criptovalute di nuovo conio.
  4. I validatori che si comportano in modo malevolo o cercano di attaccare la rete rischiano di perdere le criptovalute in staking come forma di punizione.
  • Requisiti delle risorse: Il Proof-of-Work richiede ai validatori (minatori) di spendere risorse computazionali (elettricità e hardware) per risolvere complessi puzzle matematici, mentre il Proof-of-Stake richiede ai validatori di mettere in staking criptovalute.
  • Sicurezza: Entrambi i meccanismi mirano a proteggere la rete, ma lo fanno in modi diversi. Proof-of-Work si basa sulla potenza di calcolo dei minatori per proteggere la rete, mentre Proof-of-Stake si basa sugli incentivi economici dei validatori per mantenere l'integrità della rete.
  • Impatto ambientale: Il Proof-of-Work è criticato per il suo elevato consumo energetico, in quanto il mining richiede una notevole potenza di calcolo. Il Proof-of-Stake è considerato più efficiente dal punto di vista energetico perché non richiede calcoli computazionali.
  • Decentramento: Entrambi i meccanismi hanno implicazioni per il decentramento. Alcuni sostengono che il Proof-of-Work tende a centralizzarsi intorno ai miner con risorse significative, mentre il Proof-of-Stake può portare a una centralizzazione tra i validatori con partecipazioni elevate. Tuttavia, i protocolli PoS spesso implementano meccanismi per mitigare i rischi di centralizzazione, come la delega o lo slashing.

In sintesi, Ethereum è una piattaforma blockchain che supporta i contratti intelligenti e che nel 2022 è passata da un meccanismo di consenso Proof-of-Work a uno Proof-of-Stake, in cui i validatori vengono scelti in base alla quantità di criptovaluta che possiedono e sono disposti a puntare, piuttosto che alla potenza di calcolo che forniscono.

Guadagna fino al 5% di rendimento aggiuntivo* con il VanEck Ethereum ETN

Il rendimento dello staking di Ethereum è considerato da molti come il tasso "privo di rischio" delle criptovalute. Lo Staking è l'utilizzo di capitale a rischio sotto forma di token bloccati per garantire la rete e guadagnare un rendimento per fornire le proprie risorse. I token bloccati rappresentano un voto che contribuisce al consenso distribuito e all'esecuzione delle transazioni.

  • Guadagnare reddito passivo con il VanEck Ethereum ETN
  • Accedere ai rendimenti di staking con un prodotto che si comporta come un ETF
  • Contribuire alla sicurezza della rete, un vantaggio per l'investitore e per la comunità decentralizzata.

*Le ricompense non sono garantite 

Come funziona in pratica lo Staking per il VanEck Ethereum ETN?

Lo Staking è ora abilitato per il VanEck Ethereum ETN. Cosa significa per voi investitori e cosa dovete fare per ottenere ulteriori premi? Ecco le caratteristiche principali di come viene effettuato lo staking attraverso il VanEck Ethereum ETN.

  • I metodi di staking che impieghiamo sono completamente non-custodial, il che significa che il depositario degli asset ETN mantiene il pieno controllo degli asset in staking. Non vi è alcun rischio di prestito.
  • Gli investitori dell'Ethereum ETN non devono intraprendere alcuna azione; se vengono pagate delle ricompense, queste verranno conteggiate nel diritto alla moneta dell'ETN. Non vi è alcuna differenza se l'ETN è stato acquistato l'anno scorso o la settimana scorsa, le ricompense di staking totali acquisite durante l'ultimo periodo di tempo saranno distribuite in egual misura (al netto delle commissioni del fornitore di staking e delle imposte).
  • Eventuali ricompense di staking saranno incluse nel NAV di fine giornata su base giornaliera con un termine ultimo di riferimento delle ore 16:00 CET. Le ricompense da includere nel NAV sono maturate per il giorno precedente (o i giorni precedenti in caso di fine settimana e festivi) dalle 00:00 UTC (T-1) alle 00:00 UTC (T).
  • Come funziona in pratica lo staking nel caso dell'ETN?
    1. VanEck utilizza l'ETH fisico detenuto dall'ETN per lo staking, istruendo il depositario a depositare ETH su un indirizzo di deposito del validatore. Il nodo validatore è di proprietà del fornitore di staking e ne cura la manutenzione, ma il controllo dell'ETH depositato rimane al depositario. Il controllo dell'ETH depositato non lascia mai il cold storage del depositario.
    2. Una volta depositato con successo sul nodo validatore, quest'ultimo riceve continuamente le ricompense del livello di consenso e del livello di esecuzione.
    3. Le ricompense maturate vengono reinvestite (e a volte anche messe nuovamente in staking) nella nota su base giornaliera. I premi maturati si riflettono nella performance degli ETN.
    4. Questo processo viene ripetuto, scalato verso l'alto o verso il basso a seconda delle circostanze della rete e del mercato, per garantire che l'Ethereum ETN rimanga sufficientemente riscattabile in un determinato giorno lavorativo. Abbiamo messo in atto processi e monitoraggi per gestire i requisiti di liquidità dell'ETN.

Aggiungere un Ethereum ETN a un portafoglio

Anche un piccolo investimento in un Ethereum ETN avrebbe migliorato le prestazioni di un portafoglio negli ultimi anni. Questa esposizione può essere ottenuta attraverso l'Ethereum ETN di VanEck, in modo simile a un ETF.

Portafoglio composto da 60% di azioni / 40% di obbligazioni

*Le azioni sono rappresentate dall'MSCI World NR USD Index. Le obbligazioni sono rappresentate dal Bloomberg Barclays Global Aggregate Corporate Index.

Fonte: Morningstar. Le performance riportate si riferiscono al passato e non costituiscono alcuna garanzia dei risultati futuri. Le performance future potrebbero essere minori o maggiori di quelle correnti. I ritorni sugli investimenti possono fluttuare; di conseguenza, all'atto del rimborso le quote degli investitori potrebbero avere un valore maggiore o minore rispetto al loro costo originario.

+ 0,5% di Ethereum

*Le azioni sono rappresentate dall'MSCI World NR USD Index. Le obbligazioni sono rappresentate dal Bloomberg Barclays Global Aggregate Corporate Index.

Fonte: Morningstar. Le performance riportate si riferiscono al passato e non costituiscono alcuna garanzia dei risultati futuri. Le performance future potrebbero essere minori o maggiori di quelle correnti. I ritorni sugli investimenti possono fluttuare; di conseguenza, all'atto del rimborso le quote degli investitori potrebbero avere un valore maggiore o minore rispetto al loro costo originario.

+ 1% di Ethereum

*Le azioni sono rappresentate dall'MSCI World NR USD Index. Le obbligazioni sono rappresentate dal Bloomberg Barclays Global Aggregate Corporate Index.

Fonte: Morningstar. Le performance riportate si riferiscono al passato e non costituiscono alcuna garanzia dei risultati futuri. Le performance future potrebbero essere minori o maggiori di quelle correnti. I ritorni sugli investimenti possono fluttuare; di conseguenza, all'atto del rimborso le quote degli investitori potrebbero avere un valore maggiore o minore rispetto al loro costo originario.